Scegli la lingua
JNTO Local Sites

Tokyo – Itinerari

Itinerario di 3 giorni a Tokyo

Questo è un esempio di itinerario con 2-3 pernottamenti presso la struttura più vicina allo stadio. Perché non dedicare un po’ di tempo a visitare i dintorni prima e dopo la partita?

Giorno 1

Hotel a Tokyo
Camminando
Stazione Tokyo
JR
Stazione Ueno
Metropolitana
Stazione Asakusa
Camminando

Passeggiata nell'area di Asakusa

Asakusa
L'area di Asakusa è il luogo perfetto per vivere la cultura del centro storico di Tokyo. Se la visitate assicuratevi di andare a vedere la grande lanterna rossa del Kaminarimon, il simbolo di Asakusa. Questo punto della città è uno dei più popolari luoghi in cui scattare foto in Giappone. Mostrate il vostro rispetto con un breve inchino, godetevi gli innumerevoli negozi di souvenir e snack situati lungo la via Nakamise e infine visitate il tempio Senso-ji. Dopo aver superato il cancello non dimenticatevi di purificarvi presso il chozuya. Questo padiglione di abluzione si trova in tutti i santuari del Giappone ed è il luogo dove si svolge la pulizia rituale delle mani e della bocca con l'acqua prima di visitare il santuario. Un'altra usanza è quella di pregare posizionando un incenso nei grandi calderoni. Dopo aver visitato il tempio Senso-ji consigliamo di andare a Kappabashi, di fronte alla stazione di Asakusa. Kappabashi è la migliore via dedicata ai negozi di strumenti in Giappone, e qui si possono trovare vari tipi di stoviglie e utensili da cucina. Fornisce anche ottimi spunti per i souvenir, in quanto vi sono negozi che vendono assaggi di pietanze inusuali.
Camminando
Stazione Asakusa
Metropolitana
Stazione Oshiage
Camminando

Il centro commerciale della Tokyo Skytree ®

© Tokyo Convention&Visitors Bureau
Oggi la Tokyo Skytree, che vanta la torre di trasmissione indipendente più alta al mondo, è il nuovo simbolo di Tokyo. La sua altezza di 634 metri ha un suono familiare per i giapponesi: infatti il numero si può leggere anche "Musashi", che è il nome di una delle vecchie contee della regione del Kanto. Dall'osservatorio, che si trova a 350 metri da terra, si può godere di una splendida vista su Tokyo. Un secondo punto di osservazione è stato posto 100 metri più su, a 450 metri dal terreno, e questo è particolare perché si configura come corridoio in vetro di forma tubolare che procede a spirale, permettendo ai visitatori di godersi una passeggiata nel vuoto mentre salgono fino a 445 metri. Inoltre all'interno del complesso commerciale chiamato TOKYO Solamachi, situato alla base della Skytree, è possibile fare shopping, cenare e persino visitare un acquario, per cui è davvero possibile godersi appieno il nuovo centro di Tokyo.
Camminando
Stazione Oshiage
Metropolitana
Stazione Kinshicho
JR
Stazione Ryogoku
Camminando

La zuppa chankonabe a Ryogoku

© Tokyo Convention&Visitors Bureau
Se siete interessati agli sport tradizionali giapponesi sicuramente conoscerete il sumo, sport famoso in tutto il mondo. Il Kokugikan di Ryogoku, l'impianto sportivo in cui si svolge il Grande torneo di sumo, è considerato un luogo sacro di questo sport. L'area di Ryogoku è strettamente legata a questa disciplina, tanto che c'è persino il detto "se si parla di Ryogoku si parla di sumo". Esiste un piatto chiamato chankonabe che è molto famoso per il fatto di essere considerato la pietanza che dà forza ai lottatori di sumo. A Ryogoku ci sono molti ristoranti in cui i visitatori possono provare la famosa chankonabe. Nel caso ve lo stiate chiedendo, la chankonabe è una zuppa in cui si fanno bollire, a fuoco lento, pollo, frutti di mare e tante verdure in un brodo i cui ingredienti sono rimasti segreti. Ognuno dei sumo-beya (quartieri di allenamento) è circondato da molti di questi ristoranti, e la pietanza aiuta i lottatori di sumo a mantenere un buon livello di energia. Perché non provate a cercare uno di questi ristoranti a Ryogoku per assaggiare questo piatto nutriente?
Camminando
Hotel a Tokyo

Giorno 2

Hotel a Tokyo
Camminando
Stazione Harajuku
Camminando

Il santuario Meiji

Meiji Jingu
Il santuario Meiji vanta il più alto numero di fedeli in visita del Giappone durante il periodo di Hatsumoude (occorrenza per cui si visita un santuario o un tempio per la prima volta nel nuovo anno), uno dei riti più importanti per i giapponesi. Questo santuario fu costruito nel 1920 in onore dell'imperatore Meiji e della sua imperatrice dopo la loro scomparsa. Nonostante si trovi nel cuore della grande città, il santuario è collocato in mezzo al parco Yoyogi ed è quindi facile dimenticare di essere nel centro di Tokyo. Grazie al grande numero di alberi piantati attraverso il lavoro di volontariato dei gruppi giovanili nazionali al momento della sua edificazione, questa foresta costruita dall'uomo riesce a tenere lontani i suoni della città attraendo molti visitatori tutto l'anno. Il santuario e i suoi dintorni sono noti come il miglior luogo spirituale di Tokyo e per questo vengono molto frequentati dalla gente del posto in cerca di un po' di serenità.
Camminando
Stazione Harajuku
JR
Stazione Shibuya
Camminando

Il quartiere di Shibuya

Ci sono alcuni punti particolarmente adatti per scattare foto a Tokyo, ma l'incrocio di Shibuya è particolarmente famoso. Si dice che nelle ore di punta ad attraversare il famoso incrocio siano fino a 3000 persone. Questo grande incrocio è dato in realtà dall'intersezione di 5 incroci diversi che si trovano appena fuori dalla stazione di Shibuya. In un giorno viene attraversato da circa mezzo milione di persone, ed è sicuramente l'incrocio più grande del mondo. Inoltre, il quartiere di Shibuya è ben noto per i suoi complessi di negozi di moda, i centri commerciali, i negozi di dischi, quelli di abbigliamento e i ristoranti, e molti giovani decidono di trovarsi in questa zona popolare.
Camminando
Stazione Shibuya
Metropolitana
Stazione Omotesando
Camminando

Il quartiere di Omotesando

A differenza dell'area di Shibuya, frequentata da molti giovani, l'area di Omotesando, vicina a quella di Shibuya, è diventata il punto di ritrovo per gli adulti. Oltre alle boutique di lusso, ai caffè alla moda e ai ristoranti, c'è anche un complesso costituito da strutture commerciali e residenziali chiamato Omotesando Hills, progettato da Tadao Ando. Gli alberi piantati lungo la strada danno un tocco di verde che rallegra i visitatori mentre questi si godono lo shopping. Inoltre la via principale è comoda da seguire per visitare il santuario Meiji, poiché essa conduce direttamente all'ingresso del santuario e al parco Yoyogi. Oltre a ciò presso il museo Nezu, famoso per essere opera dell'architetto Kengo Kuma, si possono ammirare la sua splendida costruzione architettonica e il meraviglioso giardino mentre si apprezzano i cimeli di arte antica orientale che il museo ospita, trovando un po' di calma nel bel mezzo di questa città frenetica.
Camminando
Stazione Omotesando
Metropolitana
Stazione Aoyama 1-chome
Metropolitana
Stazione Roppongi
Camminando

Il quartiere di Roppongi

L'area di Roppongi è il posto migliore per godersi la vita notturna, in quanto per lo meno all'apparenza è un quartiere in cui non si dorme mai, con i suoi molti ristoranti aperti fino a tarda notte nel vivace centro di Tokyo. Ci sono due famosi punti di riferimento a Roppongi, uno dei quali, il complesso di Roppongi Hills, è un'enorme struttura commerciale costituita principalmente da torri per uffici, centri commerciali, aree residenziali e strutture ricreative e culturali come hotel, musei e cinema. Il complesso di Tokyo Midtown, un altro punto di riferimento, è anch'esso un'enorme struttura commerciale composita, sebbene non abbia una zona residenziale o un cinema. Entrambe queste strutture comprendono un'enorme torre, quindi spiccano nell'ambiente urbano di Roppongi. Inoltre sono delle zone molto frequentate dai numerosi residenti stranieri.
Camminando
Stazione Roppongi
Metropolitana
Stazione Shinjuku
Camminando

Il quartiere di Shinjuku

Simile a Roppongi, l'area di Shinjuku è caratterizzata dal sobborgo di Kabukicho, una delle aree urbane più vivaci di Tokyo. Anche la zona di Kabukicho sembra non dormire mai, ed è inoltre famosa come il più grande distretto dedicato al divertimento dell'Asia. Qui si trovano locali di tutti i tipi, dai ristoranti ai pub e ai bar. Nella zona chiamata Shinjuku Golden Gai, un'altra area nel centro di Shinjuku, sono presenti più di 200 ristoranti, la maggior parte dei quali sono dei piccoli locali che hanno dai 3 ai 5 posti a sedere, permettendo così ai clienti di mangiare e bere circondati da un'atmosfera informale. Perché non provate a mangiare immersi nell'atmosfera retrò del periodo Showa?
Camminando
Hotel a Tokyo

Giorno 3

Hotel a Tokyo
Camminando
Stazione Ginza
Camminando

Il quartiere di Ginza

© Tokyo Convention&Visitors Bureau
Il quartiere di Ginza è un'area urbana caratterizzata da boutique di lusso ed è quindi diventata una delle zone per fare shopping più popolari tra gli adulti in Giappone. Oltre ai centri commerciali di lunga data come il Mitsukoshi e il Matsuya, nei dintorni del Ginza Wako, il punto di riferimento principale del quartiere, i visitatori possono trovare negozi che vendono di tutto, da quelli specializzati in marchi di fama mondiale ai negozi monomarca di fast fashion. Inoltre ci sono vari complessi di negozi di moda come il Tokyu Plaza Ginza, il Marronnier Gate Ginza e il GINZA SIX. Il GINZA SIX, nuovo punto di riferimento di Ginza, è ormai una struttura commerciale grande e composita in cui sono presenti 241 diverse attività come negozi di moda e altri oggetti, ristoranti e altri locali in cui rifocillarsi. Qui, presso il "Kanze Nogakudo", è anche possibile assistere in prima persona ad uno spettacolo di teatro No, una delle forme di recitazione teatrale tradizionali del Giappone. Trovare un centro di informazioni turistiche che aiuti i visitatori stranieri con i biglietti è facile, il che rende possibile la condivisione della cultura tradizionale giapponese con il mondo.
Camminando
Stazione Ginza
Metropolitana
Stazione Tokyo
JR
Stazione Nippori
Camminando

L'area di Yanesen

Il termine Yanesen indica collettivamente varie zone che attualmente stanno diventando sempre più popolari tra i residenti locali. Il nome è composto dalle iniziali di tre zone del centro storico: Yanaka, Nezu e Sendagi. Gran parte di Tokyo subì diversi raid aerei durante la seconda guerra mondiale e dovette dunque essere ricostruita più volte, ma questa zona riuscì a evitare di essere danneggiata arrivando ai giorni nostri senza dover essere riedificata, preservando così l'atmosfera retrò del periodo Showa. Nel quartiere dello shopping di Yanaka Ginza è possibile fare spese immersi nell'atmosfera amichevole che permea i ristoranti e i negozi di alimentari. Nezu si distingue per un edificio designato come importante proprietà culturale e per il santuario di Nezu, che è considerato uno dei dieci più importanti santuari di Tokyo. Presso i giardini di villa Iwasaki, che si svilupparono nell'area che una volta ospitava la residenza della famiglia Iwasaki della zaibatsu Mitsubishi e che sono stati designati come importante proprietà culturale, potrete ammirare la bellissima villa e i giardini, che rappresentano un compromesso tra lo stile giapponese e quello occidentale. Ci sono molte cose da vedere in questa zona del centro nuova e allo stesso tempo nostalgica, quindi consigliamo di prendersi del tempo per passeggiare all'interno di questa zona unica al mondo.
Camminando
Stazione Nezu
Hotel a Tokyo

Mappa/Dove siamo

Come Arrivare

A Sapporo
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 30 min ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
In treno
COME ARRIVARE
A Kamaishi,
Iwate
In aereo
  • Osaka - 1 ora e 20 min ca.
In treno
  • Tokyo - 4 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kumagaya,
Saitama
In aereo
In treno
  • Tokyo - 40 min ca.
  • Osaka - 3 ore e 10 min ca.
COME ARRIVARE
A Tokyo
In aereo
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Osaka - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Yokohama
In aereo
In treno
  • Tokyo - 18 min ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
COME ARRIVARE
A Shizuoka
In aereo
In treno
  • Tokyo - 1 ora ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
COME ARRIVARE
A Toyota,
Aichi
In aereo
In treno
  • Tokyo - 3 ore ca.
  • Osaka - 1 ora e 50 min ca.
COME ARRIVARE
A Osaka
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Tokyo - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kobe
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 15 min ca.
In treno
  • Tokyo - 2 ore e 40 min ca.
  • Osaka - 12 min ca.
COME ARRIVARE
A Fukuoka
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 35 min ca.
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Tokyo - 4 ore e 50 min ca.
  • Osaka - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kumamoto
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 40 min ca.
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Osaka - 3 ore ca.
COME ARRIVARE
A Oita
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 30 min ca.
  • Osaka - 55 min ca.
In treno
  • Osaka - 3 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE

Soggiornare a TOKYO - hotel, ryokan, ostelli

Scopri le migliori opzioni per il tuo soggiorno