Scegli la lingua
JNTO Local Sites

Kumamoto – Itinerari

Itinerario di 3 giorni a Kumamoto

Questo è un esempio di itinerario con 2-3 pernottamenti presso la struttura più vicina allo stadio. Perché non dedicare un po’ di tempo a visitare i dintorni prima e dopo la partita?

Per questo itinerario si consiglia il noleggio di un’automobile.

Giorno 1

Hotel a Kumamoto
Camminando
Stazione Kumamoto
Tram
Stazione Kumamoto Castle/City Hall Station

Il castello di Kumamoto

Il castello di Kumamoto, castello famoso e rappresentativo di Kumamoto, è noto per essere una fortezza inespugnabile, ed è considerato uno dei tre castelli principali del Giappone. Tuttavia, a causa del terremoto di Kumamoto del 2016, l'edificio ha subito gravi danni. Ora sfortunatamente non è possibile entrare nel castello, che è visitabile solo dall'esterno. Per vedere il castello si può scendere alla fermata del tram di Kumamotojo-mae e ammirare tutta la zona di Kumamoto, compreso il suo castello, dall'osservatorio al quattordicesimo piano dell'adiacente municipio di Kumamoto. Inoltre è possibile esplorare la passerella Nagabei-dori, lunga circa 242 metri, che circonda il castello e scoprire la storia e la cultura di Kumamoto nella storica struttura culturale Wakuwakuza. Nei dintorni sono presenti molti edifici che offrono ai visitatori una prospettiva interessante del castello, come la torre del castello di piazza Ninomaru. Durante la visita non dimenticate di recarvi al santuario Kato, dove è custodito il daimyo (potente signore del territorio) Kato Kiyomasa, l'uomo che fece costruire questo castello!
Camminando

Il Centro dell'artigianato tradizionale della prefettura di Kumamoto

A Kumamoto fin dai tempi antichi si svilupparono varie tecniche artigianali che portarono alla produzione di oggetti tipici come l'agemina di Higo, la ceramica di Amakusa e quella di Kodaiyaki, posate, prodotti di bambù, tessuti tinti e molto altro! Tutti questi prodotti si possono ammirare presso il Centro dell'artigianato tradizionale della prefettura di Kumamoto. In questa struttura culturale in realtà non solo è possibile osservare i vari oggetti unici di Kumamoto presenti nella mostra, ma anche aquistarli. Se siete interessati all'artigianato della zona e desiderate contribuire al mantenimento delle tradizioni di Kumamoto portando a casa come souvenir un meraviglioso utensile da cucina o un vivace tessuto, vi invitiamo a visitare il centro!
Camminando
Fermata dell'autobus Shiyakushomae
Autobus
Centro degli autobus di Yamaga
Camminando

L'onsen di Yamaga (pernottamento in un ryokan)

Situata in corrispondenza del confine tra la prefettura di Kumamoto e quella di Fukuoka, sull'importante strada del Buzen Kaido, questa tradizionale città onsen presenta circa 20 alberghi e locande ed è conosciuta come una delle città onsen più importanti della prefettura di Kumamoto. In questa città onsen ci sono molti centri termali in cui fermarsi e godersi un bel bagno caldo, dai ryokan (locande tradizionali) ai bagni termali pubblici. In particolare il "Sakurayu", un onsen municipale, ha restaurato i propri edifici riportandoli all'aspetto che avevano 370 anni fa grazie all'impiego dei metodi di costruzione tradizionali giapponesi. All'epoca era il più grande onsen in legno del Kyushu. Grazie alla notevole tecnologia dell'architettura contemporanea che ha reso possibile riprodurre l'atmosfera tradizionale, qui viene offerta ai visitatori un'esperienza di immersione unica, che non si può vivere altrove e che dà la sensazione di essere tornati indietro nel tempo. Ci sono vari onsen oltre a Sakurayu, perciò avrete un ventaglio di proposte diverse fra cui scegliere la soluzione che preferite per trascorrere una serata rilassante in ammollo.

Giorno 2

L'onsen di Yamaga
Camminando

La città di Yamaga

L'antica strada Buzen Kaido divenne un'importante via grazie al sistema di controllo politico-amministrativo chiamato sankin kotai, per cui i daimyo dovevano cambiare residenza e andare a vivere a Edo ad anni alterni. Per questo motivo nella zona si trovano diversi luoghi turistici con valore storico. Tra questi uno è il teatro Yachiyoza, in cui vengono organizzati spettacoli in stile classico usando al contempo strutture originali, come il palcoscenico rotante su rotaie tedesche. Il teatro Yachiyoza mostra tutt'oggi la vivacità tipica della gente del periodo Meiji. Durante il periodo Showa, la forma principale di intrattenimento cambiò da quella tradizionale alla TV e ai film. Di conseguenza in quel periodo il teatro Yachiyoza fu temporaneamente chiuso, ma grazie alla grande opera di restaurazione portata avanti nel periodo Heisei fu in seguito nuovamente aperto al pubblico e tuttora ospita diversi eventi. Oltre al teatro consigliamo di visitare il Museo delle arti popolari e delle lanterne di Yamaga, dove come si evince dal nome è possibile ammirare la sofisticata bellezza delle lanterne di Yamaga, il prodotto artigianale rappresentativo della zona. La lanterna di Yamaga viene costruita solamente con della carta giapponese (washi) e una piccola quantità di colla e vale davvero la pena di ammirarla! Un altro punto di riferimento della città è l'edificio che nel periodo Taisho era una banca, costruito a immagine degli edifici occidentali di una volta. Consigliamo vivamente la visita dell'area del Buzen Kaido, così ricca di edifici storici e templi da permettere di fare un salto indietro nel tempo!
Camminando
Centro degli autobus di Yamaga
Autobus
Stazione Kumamoto
Tram
Stazione Parco Suizenji
Camminando

Il giardino Suizen-ji Joju-en

Si dice che il giardino di Suizen-ji Joju-en sia stato costruito intorno al 1636 dal magnate Hosokawa, al tempo governatore della regione, che voleva edificare una casa del tè. Kumamoto è conosciuta come "città d'acqua", e sembra che il giardino sia stato progettato sullo stile Momoyama, cioè centrato su un grande stagno. Questo stile, molto suggestivo, è stato ideato con l'intento di imitare la grande strada del Tokaido: dietro lo stagno, che richiama l'idea del mare, si trova una collina artificiale chiamata in giapponese tsukiyama, che si erge come il maestoso monte Fuji. Nel giardino sono presenti alcuni edifici, fra cui il più famoso è la casa del tè "Kokindenju-no-ma", una costruzione con una storia di 400 anni che fu trasferita qui direttamente dal Palazzo imperiale di Kyoto. Il giardino è celebratissimo in tutto il Giappone. Consigliamo caldamente di prendervi un momento di relax in questo edificio storico gustandovi tè e dolci.
Camminando
Stazione Parco Suizenji
Tram
Stazione Kumamoto
Camminando
Hotel a Kumamoto

Giorno 3

Hotel a Kumamoto
Camminando
Stazione Kumamoto
Autobus
Stazione Aso
Taxi

Il monte Aso

La maestosa area nei dintorni del monte Aso è considerata uno dei migliori luoghi turistici di Kumamoto. Gustatevi un delizioso pranzo a base di carne wagyu aka-gyu, prelibatezza locale che si può trovare nei dintorni della stazione di Aso. Questa carne è molto magra, di conseguenza chiunque può gustare questa deliziosa carne dal gusto unico, senza preoccuparsi del contenuto di grassi. Dopo esservi riempiti lo stomaco, consigliamo di continuare la visita ammirando la natura circostante presso l'osservatorio Kusasenri. Inoltre una cosa da non perdere assolutamente è il santuario di Aso, che ha una storia di 2300 anni. Sfortunatamente il santuario è stato danneggiato dal terremoto ed è attualmente in fase di ricostruzione, ma alcune parti possono ancora essere visitate. Anche se non è possibile ammirare il magnifico romon (letteralmente, cancello torre) e l'haiden (sala di adorazione), si può ancora visitare la zona, prossima al santuario, dove si trova una fontana per bere chiamata mizuki. Si dice che coloro che si lavano usando l'acqua della fontana riceveranno il dono della longevità. Provate anche voi a visitare la fontana facendo una bella passeggiata per i giardini del santuario.
Taxi
Stazione Aso
Autobus
Stazione Kumamoto

Mappa/Dove siamo

Come Arrivare

A Sapporo
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 30 min ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
In treno
COME ARRIVARE
A Kamaishi,
Iwate
In aereo
  • Osaka - 1 ora e 20 min ca.
In treno
  • Tokyo - 4 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kumagaya,
Saitama
In aereo
In treno
  • Tokyo - 40 min ca.
  • Osaka - 3 ore e 10 min ca.
COME ARRIVARE
A Tokyo
In aereo
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Osaka - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Yokohama
In aereo
In treno
  • Tokyo - 18 min ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
COME ARRIVARE
A Shizuoka
In aereo
In treno
  • Tokyo - 1 ora ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
COME ARRIVARE
A Toyota,
Aichi
In aereo
In treno
  • Tokyo - 3 ore ca.
  • Osaka - 1 ora e 50 min ca.
COME ARRIVARE
A Osaka
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Tokyo - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kobe
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 15 min ca.
In treno
  • Tokyo - 2 ore e 40 min ca.
  • Osaka - 12 min ca.
COME ARRIVARE
A Fukuoka
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 35 min ca.
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Tokyo - 4 ore e 50 min ca.
  • Osaka - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kumamoto
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 40 min ca.
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Osaka - 3 ore ca.
COME ARRIVARE
A Oita
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 30 min ca.
  • Osaka - 55 min ca.
In treno
  • Osaka - 3 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE

Soggiornare a KUMAMOTO - hotel, ryokan, ostelli

Scopri le migliori opzioni per il tuo soggiorno