Scegli la lingua
JNTO Local Sites

Kamaishi – Itinerari

Itinerario di 3 giorni a Kamaishi

Questo è un esempio di itinerario con 2-3 pernottamenti presso la struttura più vicina allo stadio. Perché non dedicare un po’ di tempo a visitare i dintorni prima e dopo la partita?

Per questo itinerario si consiglia il noleggio di un’automobile.

Giorno 1

Hotel a Kamaishi
Camminando
Stazione Kamaishi
Taxi

Il Museo del ferro e dell'acciaio

Il Museo del ferro e dell'acciaio è un museo dove si può scoprire la storia e la cultura che ruotano attorno alle tecniche di lavorazione del ferro tipiche di Kamaishi, che resero la città un fiorente centro per la produzione di oggetti fabbricati con questo metallo. Il luogo di maggiore interesse è l'ampio teatro del direttore principale, che utilizza la moderna tecnologia audiovisiva per mostrare un modello del terzo altoforno di Hashino, il più antico altoforno occidentale in Giappone, riproducendolo nelle sue dimensioni originali. Tramite una rappresentazione audiovisiva di circa 17 minuti è possibile imparare la storia del processo di produzione di oggetti in ferro a Kamaishi. Si possono anche vedere immagini stereoscopiche e mostre virtuali create al computer ed è possibile addirittura vedere in prima persona il processo di fusione del metallo e creare un portachiavi originale, un'idea perfetta per un souvenir! Infine di fronte all'ingresso si trova una lampada a gas che si dice sia profondamente correlata alla lavorazione del ferro, e di notte crea un'atmosfera romantica.
Taxi

La statua di Daikannon a Kamaishi

Questa grande statua bianca di Kannon, affacciata sulla baia di Kamaishi, è diventata il simbolo della zona. Realizzata nel 1954, vanta un'altezza di 48,5 metri ed è divisa in 13 piani interni visitabili! Qui si può pregare Gyoran Kannon, che è l'immagine principale fra le 33 incarnazioni di Kannon, ma anche affidare le proprie preghiere a uno dei sette dei della fortuna. Poiché il dodicesimo piano è in realtà un terrazzino di osservazione posto proprio sopra il pesce in mano a Kannon, visitando l'interno della statua è possibile ammirare la baia di Kamaishi da un'altezza di 120 metri sul livello del mare. L'espressione serena sul viso di Kannon e la vista sulla baia di Kamaishi hanno un effetto terapeutico sui visitatori.
Taxi
Stazione Kamaishi
Camminando
Fermata dell'autobus Kamaishi-Ekimae (Stazione)
Autobus
Fermata dell'autobus Michi-no-Eki Yamada
Autobus
Fermata dell'autobus Miyako-Ekimae (Stazione)
Camminando

Il mercato di Gyosai

Situata nella zona costiera della prefettura di Iwate, la città di Miyako, circondata dal mare come dalle montagne, ha la fortuna di avere a disposizione frutti della terra e del mare sempre freschi. Il mercato di Gyosai è noto come il mercato che rifornisce la cucina dei suoi cittadini grazie al cibo fresco proveniente dalla zona di Sanriku. Qui si trovano raccolti i prodotti del mare e delle montagne. Lungo la strada sono allineati un gran numero di negozi e la zona spesso brulica di gente del posto ma anche di turisti, dalla mattina presto fino a sera. Sono presenti anche dei locali dove è possibile mangiare del pesce fresco sul posto. Nella piazza centrale gli agricoltori locali vendono i loro ortaggi freschi direttamente ai clienti. Gustate il cibo locale immersi in quest'atmosfera vivace, approfittando dell'occasione per avere uno scambio culturale con la gente del mercato mentre fate shopping.
Camminando
Hotel nella città Miyako

Giorno 2

Hotel nella città Miyako
Camminando
Stazione Miyako
La ferrovia Sanriku

La ferrovia Sanriku

La compagnia ferroviaria Sanriku, chiamata anche Sansetsu, gestisce una linea che attraversa la costa di Sanriku, nella prefettura di Iwate. Questa linea è amata e usata da molti locali. Tuttavia l'11 marzo 2011 il grande terremoto del Tōhoku devastò la zona di Iwate e anche le ferrovie Santetsu furono duramente colpite. La ferrovia Sanriku è recentemente tornata in funzione dopo aver superato queste difficoltà, riprendendo il servizio completo a partire da aprile del 2014. Ora è considerata un simbolo della ricostruzione dopo il grande terremoto del Tōhoku. La compagnia ferroviaria durante la corsa sulla ferrovia Sanriku offre anche il servizio speciale "treno per conoscere i disastri del terremoto". Mentre il treno viaggia sulle rotaie i dipendenti danno delle informazioni sul disastro ai visitatori seduti in carrozza, e il treno si ferma o rallenta per mostrare i luoghi che hanno subito più danni. Consigliamo caldamente quest'esperienza particolare, che permette di ammirare la bellissima costa di Sanriku ma anche di sentire più da vicino la paura del terremoto e di venire ispirati dallo spirito indomito della popolazione di Iwate, che ancora lotta per una piena ripresa.
Stazione Tarou
Camminando

L'hotel turistico di Tarou

L'hotel turistico di Tarou, precedentemente un hotel vero e proprio, è uno degli edifici danneggiati dal grande terremoto del Tōhoku. Molti degli edifici di quest'area, specialmente dove i danni dovuti all'imponente tsunami furono maggiori, crollarono o furono invasi dall'acqua, che si dice superò i 17 metri di altezza. Questo hotel ha mantenuto il suo aspetto originario, sebbene alcune delle sue parti siano state distrutte. Un edificio parzialmente danneggiato è difficile da recuperare, perciò solitamente viene semplicemente demolito, ma in questo caso si decise di preservare l'hotel e sfruttarlo come "centro di educazione e prevenzione dei danni da calamità", al fine di trasmettere l'orrore del terremoto alle future generazioni. La parte sopra al 4° piano è rimasta inalterata dal momento del terremoto e ora è aperta al pubblico. È possibile visitare l'interno della sala se interessati. Noi consigliamo vivamente la visita, utile per comprendere la forza della natura e le lezioni apprese durante e dopo il disastro.
Taxi
Jodogahama
Crociera

La spiaggia di Jodogahama (crociera)

Presso la spiaggia Jodogahama viene offerto un servizio di crociera che compie un percorso di andata e ritorno di 40 minuti intorno alla baia di Miyako, permettendo ai visitatori di ammirare il paesaggio scenografico della costa di Sanriku. L'imbarcazione da diporto salpa proprio dalla spiaggia di Jodogahama. Questa spiaggia, circondata da bianche rocce vulcaniche e scelta come luogo di notevole bellezza paesaggistica del Paese, è famosa per il suo contrasto di colori tra il rosso dei pini giapponesi e il bianco delle sue rocce. La crociera passa innanzitutto vicino al monumento naturale "Rosoku-iwa" (la roccia a candela), proseguendo poi verso "Meoto-iwa" (le rocce spose), prima di avvicinarsi al "Shiofukiana" (apertura che spruzza acqua). Nelle vicinanze di "Anegasaki" la barca si gira per il ritorno e poi fa una sosta per permettere ai visitatori di dare un'occhiata all'isola di Hidejima, area di riproduzione dell'uccello delle tempeste di Castro, una specie in via di estinzione. Consigliamo di acquistare dell'uminekopan (pane del gabbiano codanera) per darlo da mangiare a questi uccelli durante la crociera. Un'esperienza davvero speciale!
Jodogahama
Camminando
Fermata dell'autobus Oku-Jodogahama
Autobus
Fermata dell'autobus Miyako-Ekimae (Stazione)
Autobus
Fermata dell'autobus Morioka-Eki (Stazione) Higashiguchi
Camminando
Fermata dell'autobus Morioka-Eki (Stazione)
Autobus

L'onsen di Tsunagi

In periferia, a circa 20 minuti in auto dalla città di Morioka, si trova una vecchia cittadina onsen con una ricca storia che parte dalla fine del periodo Heian: l'onsen di Tsunagi. Situato sulle rive del lago racchiuso da una diga chiamato Gosho, questo onsen si trova in una bellissima città circondata dalla vetta più alta del monte Iwate, oltre che dal lago. Nonostante questa cittadina onsen sia piccola, con solamente 12 hotel e locande come strutture in cui pernottare, in questa zona è anche possibile divertirsi in altri modi grazie ad attività ricreative come la canoa, il windsurf e la pesca a spinning, che consentono di sfruttare al meglio il lago. Vale davvero la pena di fermarsi qui per qualche notte, così da potersi godere allo stesso tempo lo sport e l'onsen immersi nella natura.

Giorno 3

L'onsen di Tsunagi
Camminando
Fermata dell'autobus Tsunagi Onsen
Autobus
Fermata dell'autobus Morioka-Eki (Stazione)
Camminando
Stazione Morioka
JR
Stazione Hiraizumi
Camminando
Fermata dell'autobus Hiraizumi-Ekimae (Stazione)
Autobus
Fermata dell'autobus Chusonji
Camminando

Il tempio Chuson-ji e il tempio Motsu-ji

Il Chusonji, registrato come sito patrimonio mondiale, è un gioiello rappresentativo dell'arte del periodo Heian. Il Konjiki-do, che si dice sia l'immagine della Terra Pura, conosciuta anche come il "Paradiso buddista", fu la prima struttura ad essere designata tesoro nazionale, e ogni giapponese ne conosce il nome. Ricoperto, come suggerisce il nome Konjikido, con foglia d'oro sia all'interno che all'esterno, questo splendido gioiello è di una bellezza travolgente. Il Konjiki-do testimonia ancora oggi la ricchezza di Fujiwara Oshu, il proprietario originale. Il tempio Motsu-ji, altro patrimonio mondiale in questa zona, è anch'esso un tempio legato alla figura di Fujiwara Oshu. Dopo la sconfitta di quest'ultimo tutti gli edifici furono bruciati, ma i giardini del tempio si sono quasi completamente preservati. Nel vasto e bellissimo giardino si può trascorrere un momento di pace, e al contempo le fondamenta del tempio disseminate qua e là permettono di comprendere il pensiero di Basho, un grande poeta giapponese, che scrisse: "Erbe estive: dei sogni di gloria dei grandi guerrieri ora non ci sono che rovine, niente più."
Camminando
Stazione Hiraizumi

Mappa/Dove siamo

Come Arrivare

A Sapporo
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 30 min ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
In treno
COME ARRIVARE
A Kamaishi,
Iwate
In aereo
  • Osaka - 1 ora e 20 min ca.
In treno
  • Tokyo - 4 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kumagaya,
Saitama
In aereo
In treno
  • Tokyo - 40 min ca.
  • Osaka - 3 ore e 10 min ca.
COME ARRIVARE
A Tokyo
In aereo
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Osaka - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Yokohama
In aereo
In treno
  • Tokyo - 18 min ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
COME ARRIVARE
A Shizuoka
In aereo
In treno
  • Tokyo - 1 ora ca.
  • Osaka - 2 ore ca.
COME ARRIVARE
A Toyota,
Aichi
In aereo
In treno
  • Tokyo - 3 ore ca.
  • Osaka - 1 ora e 50 min ca.
COME ARRIVARE
A Osaka
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Tokyo - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kobe
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 15 min ca.
In treno
  • Tokyo - 2 ore e 40 min ca.
  • Osaka - 12 min ca.
COME ARRIVARE
A Fukuoka
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 35 min ca.
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Tokyo - 4 ore e 50 min ca.
  • Osaka - 2 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE
A Kumamoto
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 40 min ca.
  • Osaka - 1 ora e 10 min ca.
In treno
  • Osaka - 3 ore ca.
COME ARRIVARE
A Oita
In aereo
  • Tokyo - 1 ora e 30 min ca.
  • Osaka - 55 min ca.
In treno
  • Osaka - 3 ore e 30 min ca.
COME ARRIVARE

Soggiornare a KAMAISHI IWATE - hotel, ryokan, ostelli

Scopri le migliori opzioni per il tuo soggiorno